UVX

Segreti di una torcia led per tutte le occasioni

Segreti di una torcia led

Quando non c’è se ne sente la mancanza e la si vorrebbe in casa: la torcia led può risultare utile in molte occasioni, eppure quasi mai la si ha a portata di mano. Averla in casa o portare con sé all’occorrenza una torcia led si rivela sempre molto conveniente per qualsiasi emergenza e tipo di situazione, ecco perché è consigliabile scegliere la torcia led che fa più al proprio caso.

La scelta di una torcia led può sembrare molto facile, ma a conti fatti non lo è perché oggi esistono tanti e diversi modelli di torce per cui si ha l’imbarazzo della scelta, soprattutto se si è neofiti. Ecco perché prima di procedere alla scelta di una torcia, bisogna prendere in considerazione tutti quei fattori che differenziano i tanti modelli di torce tra i quali sarà poi possibile scegliere quella che fa al caso proprio. Una distinzione che risulta tanto più utile proprio se non si è esperti del settore.

Le torce, infatti, possono differenziarsi le une dalle altre sia per le diverse dimensioni, sia per la tipologia di batterie che bisogna usare per farle funzionare, e sia per il prezzo, che alla fine si rivela il fattore di scelta fondamentale. Quindi, una volta deciso quale tra questi fattori è quello più rilevante, si potrà più facilmente procedere alla scelta della torcia. I diversi modelli che esistono oggi presentano, oltre a peso e dimensioni diverse, anche modalità di luce e lumens prodotti differenti.

Quale torcia preferire?

Come detto, però, il più importante fattore è quello del prezzo che riesce a inquadrare il tipo di torcia led alta potenza da scegliere: per esempio, una torcia sarà tanto più costosa se dotata di un tipo di design molto particolare e accurato e se prodotta in un materiale più resistente a graffi e cadute. Il prezzo lieviterà se la torcia risulterà dotata anche di specifica certificazione che ne caratterizza l’utilizzo: per esempio, dalla certificazione sarà possibile capire se si può usare la torcia anche sott’acqua.

Altro elemento da considerare è il riflettore e, di conseguenza, il vetro di cui è composta, dato che entrambi gli elementi possono fare la differenza sia in termini di prezzo che di prestazioni della torcia. Da non dimenticare anche l’elemento batteria: se, per esempio, la torcia viene usata in maniera occasionale o solo nei casi d’emergenza, magari risulterà più utile e pratico usare delle batterie usa e getta, mentre è meglio optare per batterie ricaricabili se l’uso della torcia diventa più assiduo e frequente, dato che permettono di essere utilizzate centinaia di volte e di ottenere un buon risparmio economico rispetto alle batterie normali.