UVX

Batterie ricaricabili: perché sceglierle

Possono rivelarsi molto utili: le batterie ricaricabili oggi possono offrire una durata e una performance straordinarie, ma dipende dal tipo di batterie di cui si ha bisogno e per cosa le si deve impiegare. Non appena vennero introdotte si è assistito a un vero e proprio boom di batterie ricaricabili, ma vediamo nel dettaglio come sceglierle e cosa significa che una batteria è ricaricabile.

L’introduzione delle batterie ricaricabili è stata accolta da subito come una vera manna dal cielo: poter usare e riusare una batteria significa risparmiare in termini economici l’acquisto di batterie sempre nuove, che magari sono anche destinate a durare meno di quel che serve o che ci si aspetti. Le batterie aaa ricaricabili non hanno questo ‘difetto’ proprio perché è possibile usarle sempre, anzi, la batteria ricaricabile deve essere sfruttata al massimo fin quando ha ancora energia.

Ecco perché i primi cicli di carica e ricarica sono fondamentali per il corretto uso e la performance nel tempo delle batterie, per cui meglio sempre verificare quale sia la durata della carica iniziale e il tempo massimo di ricarica. Infatti, le batterie vanno ricaricate ogni volta che risultano completamente scariche e mai quando c’è ancora un po’ di carica, altrimenti iniziano a difettare nelle prestazioni.

Come usare le batterie ricaricabili

La prima regola è proprio quella di evitare di ricaricarle quando conservano anche solo una residua energia, inoltre bisogna prestare attenzione a non ricaricarle oltre il tempo necessario per cui non bisogna lasciarle mai in carica troppo a lungo. Se possibile, anzi, meglio lasciarle riposare dopo la ricarica evitando di usarle quando sono ancora ‘calde’, inoltre bisogna stare attenti a non lasciarle inutilizzate per lunghi periodi. In questi casi sarebbe meglio caricarle e metterle da parte solo dopo aver effettuato un ciclo di scarica e ricarica completo, che andrà ripetuto ogni tre mesi se si vuole continuare a sfruttare le batterie.

Le batterie al litio presentano diversi vantaggi come una maggiore potenza e nessun effetto memoria. Infatti, diversamente dalle normali batterie ricaricabili quelle al litio non memorizzano l’eventuale carica non completa tanto che possono essere ricaricate anche solo parzialmente proprio perché non hanno il difetto dell’effetto memoria. Esistono, poi, delle batterie ricaricabili che si caratterizzano per la bassa auto scarica e che sono già pronte per essere usate appena acquistate in quanto già cariche. Le batterie ricaricabili, quindi, si rivelano la scelta ideale per gli apparecchi ad alto potere di scarica.